CONDIVIDI

Che il cinema sia in crisi si sa da un bel po’, ma a Hollywood non perdono mai occasione di ricordarcelo.

Negli ultimi anni le pellicole originali sono state davvero poche e sono stati invece privilegiati i remake, i prequel, i sequel e i reboot.

Ed è proprio di un reboot che vi voglio parlare oggi, quello di “Ghostbusters”. Esatto, il film cult degli anni ’80 sarà rifatto dal regista Paul Fing che ha però voluto prendere l’originale solo come riferimento per farne un reboot, un film cioè che prevede un nuovo inizio, con la riscrittura degli eventi avvenuti nel film originale. 

Quando uscirà il remake di Ghostbusters?

Il trailer non è ancora disponibile ma è disponibile un teaser, altra genialata inutile che è praticamente il trailer del trailer. Ventotto secondi di nulla assoluto solo per invogliare la gente a guardare il trailer che, in questo caso, uscirà il 3 marzo.

Il regista ha dichiarato che non vuole assolutamente fare un remake, ma piuttosto vuole cercare di raccontare cosa succederebbe se gli eventi descritti nel 1984 in “Ghostbusters” accadessero nel 2016.

Vuole raccontare un’altra storia senza voler andare a toccare i protagonisti del film diventato ormai cult.

L’uscita del trailer online è prevista per il 3 marzo, mentre l’uscita del film nelle sale statunitensi è prevista per il 15 luglio 2016 nonostante nel film “Ghostbusters 2” una medium avesse previsto la fine del mondo per il 14 febbraio 2016.

Trama del reboot di Ghostbusters

Qual è la differenza principale rispetto al film originale del 1984? 

I protagonisti saranno delle donne, interpretate da Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Leslie Jones e Kate McKinno.

Nella nuova pellicola vedremo come protagoniste due scrittrici di poco successo che scrivono un libro sui fantasmi. Successivamente una delle due riesce a diventare una professoressa universitaria, ma quando si viene a sapere che è stata l’autrice di un libro sui fantasmi diventa lo zimbello della facoltà. Decide così di tornare con la sua vecchia collega e quando Manhattan sarà invasa dai fantasmi le due colleghe, insieme ad altre due amiche, dovranno salvare la città

La trama non mi entusiasma per niente e non credo sia una storia che vada bene per il 2016. Alcuni film sono stati fatti per gli anni ’80 e in quel decennio devono rimanere. Purtroppo però a Hollywood le idee scarseggiano e a noi tocca sorbirci gli avanzi riscaldati dei decenni passati.

Goditi il trailer del trailer qui sotto!

LASCIA UN COMMENTO